Roma, 27-04-2018

Da sempre attenta alla sicurezza e alla salute dei propri dipendenti e dei propri collaboratori, l’Azienda, fra i principali produttori di energia elettrica del Paese, ha organizzato una serie di iniziative dedicate alla Sicurezza presso tutte le proprie sedi, facendo diventare le sue persone Ambassador della campagna nazionale a favore della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali a livello globale.

Il programma di avvicinamento alla Giornata Mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro avuto inizio lo scorso 15 aprile, in occasione dell’evento per festeggiare i 50 anni di attività della Centrale di Ostiglia (MN). Presso l’impianto, che durante giornata ha ospitato più di 1.500 visitatori, è stata allestita una mostra, volta a illustrare le diverse attività messe in atto nel corso degli anni per migliorare le condizioni di sicurezza e di salute di quanti operano nella Centrale, ponendo l’accento sull’evoluzione della consapevolezza su questi temi e sulle iniziative sviluppate per promuovere una maggiore sensibilizzazione.

Fino al 16 maggio presso le centrali termoelettriche di Tavazzano (LO), Fiume Santo (SS), Scandale (KR), Livorno Ferraris (VC) e negli uffici di Roma e di Terni e l’azienda ha organizzato una serie di iniziative specifiche per tutto il personale, compreso lo svolgimento di una Safety Hour in tutte le sedi: un’ora dedicata alla riflessione e al confronto sulla sicurezza, con la partecipazione di tutti i dipendenti e delle ditte terze.

Le iniziative svolte presso le sedi di EP Produzione contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi del “Piano di miglioramento HSE” dell’azienda, che mira ad accrescere il coinvolgimento personale di tutti nell’implementazione delle attività in ambito sicurezza, ad ampliare la partecipazione delle ditte terze e fornitori al programma HSE, a migliorare la consapevolezza e la gestione dei rischi e a rafforzare l’integrazione tra sistemi e strumenti IT a supporto della sicurezza e della salute delle persone. Per tutte le persone di EP Produzione sono inoltre occasioni per condividere le proprie esperienze su questi temi con focus sui comportamenti da tenere in relazione alle “7 insidie”, tema su cui verte la campagna interna di sensibilizzazione avviata lo scorso anno e tutt’ora in corso: ovvero le situazioni potenzialmente pericolose che ci si trova ad affrontare negli impianti di produzione.

EP Produzione pone la salute e la sicurezza delle persone al primo posto tra le priorità aziendali e si impegna a diffondere la consapevolezza dell’importanza di applicare le procedure e i comportamenti che contribuiscono a garantire un ambiente sicuro. Tutti gli impianti dell’azienda hanno conseguito la certificazione OHSAS per la Salute e Sicurezza dei lavoratori e hanno ottenuto la registrazione ambientale EMAS e la certificazione ambientale ISO 14001.

È possibile consultare gli eventi previsti nelle sedi EP Produzione ai seguenti link:

Sono oltre 500 tutti gli eventi previsti sul territorio organizzati dal movimento ILS, consultabili al sito: http://www.fondlhs.org/eventi-ils18/

Altri articoli

EP PRODUZIONE RINNOVA L’IMPEGNO A FIANCO DEL NETWORK ITALIA LOVES SICUREZZA 2018 PER CELEBRARE LA GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

Comunicato stampa

Roma, 27-04-2018

Da sempre attenta alla sicurezza e alla salute dei propri dipendenti e dei propri collaboratori, l’Azienda, fra i principali produttori di energ...

OLTRE 1.500 PERSONE ALL’OPEN DAY DELLA CENTRALE DI OSTIGLIA.

Comunicato stampa

Ostiglia, 16-04-2018

Grande adesione all’evento di EP Produzione, “Il Cammino della Centrale”, tenutosi ieri per celebrare il 50° anniversario della Centrale di ...

LA CENTRALE DI OSTIGLIA COMPIE 50 ANNI E APRE LE PORTE AL PUBBLICO

Comunicato stampa

Roma, 11-04-2018

Il 15 aprile, dalle 9.00 alle 17.00,si terrà l’evento “Il cammino della Centrale”, organizzato da EP Produzione per celebrare il 50° annive...

La Centrale di Ostiglia certificata secondo la nuova ISO 14001:2015

News

Ostiglia, 06-04-2018

Il momento della certificazione, acquisita nei tempi previsti, è l’ultimo passo di un processo articolato di sviluppo e adeguamento del sistema di ...

LA CENTRALE DI FIUME SANTO “IMPIANTO ESSENZIALE” FINO AL 2020.

News

Sardegna, 19-02-2018

Per la Sardegna, la Centrale di Fiume Santo è tra le imprese più importanti. Nella “Top 500" stilata dal quotidiano “la Nuova Sardegna”Fiu...

EP PRODUZIONE: CONCLUSO POSITIVAMENTE IL PROGETTO DI MONITORAGGIO DELLA TESTUGGINE PALUSTRE EMYSORBICULARIS PRESSO LA CENTRALE TERMOELETTRICA DI LIVORNO FERRARIS

Comunicato stampa

Livorno Ferraris (VC), 16-02-2018

Livorno Ferraris (VC), 16 febbraio 2018 – È terminato il progetto di monitoraggio faunistico della testuggine palustre europea (Emysorbiculari...

IL QUOTIDIANO LA NUOVA SARDEGNA ENTRA NELLE SCUOLE SARDE.

News

16-02-2018

50 scuole, 50 copie per scuola, 2.000 copie giornaliere, 146.000 copie totali distribuite in 11 città sarde. Sono i numeri del progetto "La Nuov...

LA CENTRALE DI OSTIGLIA COMPIE 50 ANNI DAL PRIMO AVVIAMENTO COMMERCIALE E LANCIA L’EVENTO “IL CAMMINO DELLA CENTRALE”: IL 15 APRILE 2018 L’IMPIANTO APRE LE SUE PORTE AL PUBBLICO

Comunicato stampa

30-01-2018

TUTTE LE INFORMAZIONI SU WWW.ILCAMMINODELLACENTRALE.IT Ostiglia (MN), 30 gennaio 2018 – In occasione della celebrazione del 50° anniversario del...

LA CENTRALE DI LIVORNO FERRARIS APRE LE PORTE AGLI STUDENTI DEL POLTECNICO DI TORINO

News

Livorno Ferraris, 20-12-2017

Durante le prime settimane di dicembre la Centrale di Livorno Ferraris ha accolto alcuni gruppi di studenti del Politecnico di Torino per tre delle qu...