Sassari, 15-03-2017

Sassari, 15 marzo 2017 - EP Produzione ha incontrato oggi i rappresentanti dei Comuni di Sassari e Porto Torres, ai quali ha confermato il massimo impegno nei confronti della Centrale di Fiume Santo e in particolare delle attività di decommissioning dei Gruppi 1 e 2.

L’azienda, da sempre attenta alla tutela ambientale del territorio e al dialogo costante con la comunità, sta procedendo con gli interventi di smantellamento dei vecchi gruppi a olio combustibile, nel rispetto delle modalità e delle tempistiche approvate e della valorizzazione delle professionalità locali.

EP Produzione ha spiegato che le verifiche per la ripresa del progetto e il reinsediamento del cantiere a seguito del dissequestro delle aree interessate hanno impiegato un tempo superiore rispetto a quanto stimato inizialmente. Inoltre, il ruolo di capocommessa per l’esecuzione dei lavori, in un primo momento affidato a una società terza, è stato successivamente assegnato alla società specializzata AVE, appartenente allo stesso Gruppo. C’è stata quindi la necessità di rivedere l’organizzazione delle attività, il cui riavvio è avvenuto il 3 ottobre 2016.

Nel corso degli incontri, EP Produzione ha sottolineato che le 6 ditte attualmente operanti in cantiere per i lavori di decommissioning hanno sede legale in Sardegna, a conferma del proprio impegno nei confronti della crescita occupazionale dell’isola, come già dimostrato in passato. Nel 2016, infatti, la società ha impiegato per gli interventi straordinari di manutenzione al gruppo 4 una media di circa 450 lavoratori dell’indotto al giorno ─ con punte massime di 550 ─ provenienti prevalentemente dal territorio.  

L’azienda ha spiegato che, sulla base delle informazioni raccolte attraverso le ispezioni eseguite prima della ripresa dei lavori, sarà necessario richiedere varianti al piano di demolizione approvato, per ragioni di sicurezza sul lavoro. Considerato lo stato della ciminiera e delle caldaie, si ritiene più sicuro procedere alla loro demolizione attraverso l’utilizzo di micro-cariche detonanti al posto della demolizione con mezzi meccanici, originariamente prevista, che invece viene mantenuta per gli altri edifici. In questo modo, infatti, si evita di esporre il personale addetto a condizioni di maggior rischio per la sicurezza. La ditta specializzata si occuperebbe solo della fase dell’esplosione, aumentando la possibilità di impiego di imprese e manodopera locali per le fasi successive.

Per quanto riguarda gli investimenti a Fiume Santo, l’azienda ha ricordato che nel 2015 e 2016 ha investito complessivamente oltre 50 milioni di euro per il mantenimento e il miglioramento delle unità produttive esistenti nella Centrale di Fiume Santo. Nel 2017 sono previste spese straordinarie, incluso il decommissioning, per circa 20 milioni di euro.

EP Produzione continua a credere in modo deciso nello sviluppo di Fiume Santo, consapevole dell’importanza della presenza produttiva per il territorio di Sassari, di Porto Torres e dell’intera Sardegna nord-occidentale ed è pronta a cogliere eventuali opportunità di sviluppo per il sito.

EP Produzione è la società italiana di generazione elettrica del Gruppo energetico ceco EPH. L’azienda gestisce nel Paese una capacità di generazione complessiva di 4,3 GW, attraverso cinque impianti a gas e una a carbone. Il Gruppo EPH (Energetický a průmyslový holding) è un gruppo energetico europeo di primo piano che possiede e gestisce attività in Repubblica Ceca, Slovacchia, Germania, Italia, Regno Unito e Ungheria.

Altri articoli

EP Produzione partner della XVIII edizione del master safe in "Gestione delle risorse energetiche"

Comunicato stampa

Milano, 16-03-2017

Milano, 16 marzo 2017 - Per il secondo anno consecutivo EP Produzione affianca SAFE, centro di eccellenza per lo sviluppo delle competenze e della cul...

EP Produzione conferma impegno a Fiume Santo su decommissioning e impiego di manodopera locale

Comunicato stampa

Sassari, 15-03-2017

Sassari, 15 marzo 2017 - EP Produzione ha incontrato oggi i rappresentanti dei Comuni di Sassari e Porto Torres, ai quali ha confermato il massimo imp...

EP Produzione: rinnovato l'impegno per la tutela faunistica presso la Centrale Termoelettrica di Livorno Ferraris

Comunicato stampa

Livorno Ferraris, 28-12-2016

Livorno Ferraris (VC), 28 dicembre 2016 – EP Produzione rinnova l’impegno per la tutela della fauna locale nei pressi della centrale termoelettric...

L’Istituto Tecnico Industriale ANGIOY e la Centrale EP Produzione di Fiume Santo insieme per il progetto “Alternanza Scuola Lavoro”

Comunicato stampa

Sassari, 21-12-2016

Mercoledì 14 dicembre alle ore 10:00, nell’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Industriale Angioy di Sassari, ha preso il via il Progetto formativo ...

Alla centrale termoelettrica di Tavazzano il riconoscimento di “azienda che promuove la salute”

Comunicato stampa

14-12-2016

Milano, 14 dicembre 2016 – La centrale termoelettrica di EP Produzione di Tavazzano e Montanaso è stata premiata come azienda che promuove la salu...

Risultati consolidati di EPH nel primo semestre del 2016

Comunicato stampa

13-12-2016

L’EBITDA di Energetický a průmyslový holding (EPH) ammonta a 800 milioni di euro nel primo semestre 2016. Le vendite di EPH hanno raggiunto 2,369...

I colleghi della Centrale di Tavazzano e Montanaso per le popolazioni colpite dal terremoto

News

24-10-2016

I dipendenti della Centrale di  Tavazzano e Montanaso hanno contribuito a sostenere le popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto scorso. L...

EPH agrees to sell a minority stake in EP Infrastructure to an investor consortium led by Macquarie

Comunicato stampa

17-10-2016

Energetický a průmyslový holding, a.s. (EPH), a leading Central European energy company, has entered into an agreement with a consortium of global ...

EPH expects a change in its shareholder structure

Comunicato stampa

17-10-2016

Following the sale of a minority shareholding in EP Infrastructure, a.s. (EPIF), announced today, changes will also occur in the shareholder structure...